Cappotto Termico: i Vantaggi ed i Criteri di scelta per un sistema di qualità CORTEXA.

Cappotto Termico: i Vantaggi ed i Criteri di scelta per un sistema di qualità CORTEXA.

 

Cappotto Termico: i vantaggi

I vantaggi di un cappotto termico – purché si tratti di un cappotto termico di qualità – sono veramente numerosi e di lunga durata,
ecco i principali: Vediamo di seguito in maniera sintetica i principali:

  • 1 - il cappotto termico garantisce la riduzione dei consumi energetici in estate e in inverno, il risparmio in bolletta e spese 
          
    di manutenzione ridotte perché la facciata è molto più protetta dall’aggressione del clima e dell’ambiente  
  • 2 - il cappotto termico conferisce alla vostra abitazione un maggiore comfort e una qualità dell’aria interna migliore;

. rende più costante la temperatura interna degli appartamenti, sia d’inverno che d’estate

. abbinato a sistemi di ventilazione interna previene la formazione di zone umide e quindi di muffe

. migliora l’isolamento acustico, riducendo i rumori provenienti dall’esterno

  • 3 - il cappotto termico aumenta il valore dell’edificio, che si preserva più a lungo;

               . perché migliora la classe energetica dell’edificio, aumentandone di conseguenza Il valore di mercato; si rivende
                 ad un prezzo superiore ed in tempi più brevi, gli edifici isolati preservano il loro valore più a lungo.

  • 4 - la maggiore spesa necessaria per realizzare il cappotto termico rispetto alla sola tinteggiatura della
          facciata è minima
    , sia in termini economici sia in relazione ai benefici che si ottengono;

               . il maggior costo del cappotto è di circa il 30-35% superiore rispetto all’intervento di sola tinteggiatura, e si ammortizza
                in circa 6 anni con il risparmio del consumo energetico di riscaldamento e condizionamento, senza considerare i bonus fiscali.

                . considerando un bonus fiscale del 70% (eco-bonus condominio) l’intera spesa sostenuta in 10 anni si riduce al 30%,
                  e si ammortizza in meno di 8 anni, grazie al risparmio sui consumi energetici.

   . sono sicuramente dati e risparmi interessanti, a cui si aggiunge anche la possibilità della Cessione del Credito.

  • 5 - il cappotto termico consente di rispettare le leggi vigenti in materia di efficienza energetica degli edifici 
         e di accedere a importanti detrazioni e vantaggi fiscali;

               . i bonus fiscali di riqualificazione energetica per il condominio, eco-bonus, variano dal 65/70/75 % fino all'80% 
                 se abbinato al Sisma Bonus.

  •  6 - il cappotto termico riduce l’impatto ambientale delle costruzioni.

. considerando che il 40% dei consumi energetici ed il 40% delle emissioni di CO2  in Europa è dovuto alle abitazioni,
  l’isolamento con il cappotto è fondamentale per raggiungere gli obbiettivi di riduzione dei consumi e delle emissioni nocive.

Consorzio CORTEXA: cos’è ?

Un Consorzio di aziende produttrici di Sistemi di Isolamento Termico a Cappotto e di componenti del sistema a cappotto, che,
aderendo al Consorzio, accettano ed adottano i 5 punti chiave: il Pentalogo di Qualità Cortexa.

  • 1- proporre unicamente prodotti a norma, in base alle norme e leggi di volta in volta vigenti;
  • 2 - proporre Sistemi di Isolamento a Cappotto dotati di certificazione ETA 004 e di marcatura CE di sistema;
  • 3 - essere dotate di una Accademia di Formazione impegnata nella formazione tecnica relativa al Sistema di
    Isolamento Termico a Cappotto, secondo la qualità definita da Cortexa;
  • 4 - promuovere la corretta Posa del Sistema a Cappotto secondo il Manuale Cortexa per l’Applicazione
    del Sistema a Cappotto e rispettare tutti i requisiti tecnici indicati nel Manuale stesso
     
  • 5 - essere dotate di un servizio tecnico strutturato pre e post-vendita per i Sistemi di Isolamento Termico
         a Cappotto, che includa un supporto specifico anche per la fase di cantiere.

Cappotto Termico : criteri di scelta per un Sistema di Qualità (CORTEXA)

I criteri fondamentali per essere certi della qualità rigorosa – e quindi dell’efficacia e durata di un intervento di isolamento
della vostra abitazione in condominio mediante cappotto termico sono tre:

  • 1 - scegliere esclusivamente Sistemi a Cappotto forniti e certificati come kit, dotati di certificato ETA004 
         e di 
    marcatura CE di sistema.
  • chiedi al tuo progettista e applicatore di fiducia di inserire nel vostro progetto esclusivamente Sistemi di Isolamento Termico a Cappotto 
    certificati, e quindi testati per garantire le migliori prestazioni in combinazione tra loro.
    Questa scelta ti metterà al riparo da danni e malfunzionamenti causati dall’assemblaggio non testato di materiali
    non idonei o non efficaci in combinazione tra loro;

   È sbagliato pensare che si possa fare a meno di progettare il cappotto termico: un calcolo termico errato piuttosto
   che la mancata cura dei dettagli costruttivi possono compromettere la durata e l’efficacia del sistema. Per quanto concerne
   le specifiche caratteristiche del cappotto (tra cui materiali isolanti, spessori, finiture), sarà il tuo progettista a decidere quale
    sia il sistema più adatto, restando nell’ambito di quanto previsto per il cappotto termico di qualità certificato ETA004;

  • 3 - avvalersi di posatori specializzati ed esperti: la posa a regola d’arte di un Sistema di Isolamento Termico
         a Cappotto è fondamentale per la buona riuscita dell’operazione. Anche il migliore cappotto termico, se posato male,
         non è in grado di garantire le migliori prestazioni possibili.
          Come verificare se l’installatore è competente?  Prima di affidare l’incarico chiedigli se ha effettuato
          la Certificazione delle competenze dell’installatore di cappotto termico norma UNI 11716: 2018.

Allegato: Cortexa - Sistema a Cappotto : i benefici ed i vantaggi per il Condominio

 

Alfagest Roma © Riproduzione Riservata.

Roma, 06.03.2020

ALFAGEST ROMA – Gestione Immobili I Amministrazione Condomini

Paolo Cortesi   Architetto               Socio ANACI 15831       

uffici: via Bulgaria 36 - 00196 Roma I amm.ne e posta: via S. Maria dell'Anima, 55 - 00186 Roma
telefono: 06.4559.7992  I    mobile: 335.611.33.77

email: alfagest.roma@gmail.com  I  PEC : cortesip@pec.alfagestroma.it
web: www.alfagestroma.it  I  https://www.facebook.com/alfagestroma/

 

Visualizza l'allegato dell'articolo (PDF)